Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

LA CESSIONE DEL QUINTO SENZA OBBLIGO DI CONTOCORRENTE

donna cessione del quinto smartphone

La cessione del quinto, in questo caso, è la soluzione ideale di finanziamento perché non obbliga all’apertura di conto corrente bancario o postale per ottenerlo.

> In questo articolo tratteremo di:

  • Come avere un prestito se non hai un conto corrente
  • Perché non devi avere timore che nessuna Società o Istituto di credito possa finanziarti.
  • Perché puoi stare sereno se hai un contenzioso in atto con la tua banca e non puoi aprire un conto presso altre banche o uffici postali

Tempo di lettura stimato: 4 minuti.


  CESSIONE DEL QUINTO: COSA PREVEDE E QUALI VANTAGGI OFFRE

Solamente i dipendenti di enti statali, aziende pubbliche o private oppure i pensionati, possono accedere ad un finanziamento la cui restituzione avviene mediante trattenuta diretta sulla busta paga o sul cedolino della pensione.

Per l’ottenimento di un prestito con cessione del quinto inoltre, non vengono richieste particolari garanzie, né raccolte informazioni sulla situazione finanziaria del richiedente, con altissima percentuale di approvazione delle richieste, indipendentemente dall’eventuale situazione debitoria in corso o dalla solvibilità. Elementi di grande importanza, che rendono la cessione del quinto l’unica possibilità di ottenere credito anche in presenza di disguidi finanziariprotesti compresi.

Le durate sono comprese tra un minimo di 2 anni e un massimo di 10 anni. La rata che non può eccedere il quinto dello stipendio/pensione netto percepito, e ad esempio, con uno stipendio mensile di 1700 euro netti al mese, la rata non potrà essere superiore a 340 euro.

La cessione del quinto, inoltre, permette a dipendenti o pensionati di ottenere un prestito che va dai 5 mila euro fino ad 80 mila euro, somme considerevoli rispetto a ciò che riusciresti ad ottenere richiedendo un prestito personale, ed è garantita da due coperture assicurative rischio vita e rischio impiego, che tutelano te e la tua famiglia in caso di eventi che dovessero impedire la restituzione del capitale.

In caso di liquidità urgente, può essere richiesto anche un anticipo sul prestito, erogato entro pochi giorni dalla raccolta della documentazione (documenti anagrafici e certificato di stipendio o quota cedibile) e ricevuta la delibera della pratica.

Un altro punto di forza di tale strumento finanziario è rappresentato dalla possibilità di rinegoziare l’operazione prima del termine di scadenza contrattuale, consentendoti di ottenere nuova liquidità senza dover attendere troppo tempo.

Se hai sottoscritto un contratto di cessione per 10 anni, puoi accedere a nuovo credito dopo aver pagato il 40% dell’importo concesso, quindi, dopo 4 anni.

IN BREVE, TANTI VANTAGGI CHE EFFETTIVAMENTE POSSONO AIUTARTI A SUPERARE DIFFICOLTÀ ECONOMICHE DETTATE DALLA MANCANZA, ANCHE MOMENTANEA, DI LIQUIDITÀ CHE RIASSUMIAMO BREVEMENTE:

  • Richiedibile a firma singola
  • Nessun controllo sulla solvibilità del richiedente e sulla sua situazione debitoria
  • Durate flessibili
  • Tasso Fisso Rata costante
  • Tutela assicurativa in caso di perdita della vita o del lavoro
  • Pagamento comodo delle rate attraverso trattenuta direttamente dallo stipendio
  • Possibilità di rinnovo prima della naturale scadenza.

  CESSIONE DEL QUINTO: COME VIENE EROGATO IL PRESTITO ANCHE SENZA CONTO CORRENTE BANCARIO.

Agli aspetti agevolati della cessione del quinto e della delega di pagamento, si aggiunge la possibilità di ricevere l’accredito della somma richiesta anche senza l’apertura di un conto corrente bancario. L’assenza di questo vincolo spesso limitativo per chi non possiede un conto corrente, o per tutti coloro che non possano più aprire una posizione da correntisti presso istituto bancario, rende più esclusiva questa forma di prestito con trattenuta, prevedendo le seguenti modalità di erogazione:

  1. accredito diretto su un conto corrente (bancario) a te intestato
  2. Ricevimento dell’’importo richiesto mediante assegno circolare
  3. Attraverso il bonifico anche su conto banco posta.

Un ulteriore beneficio riservato a chiunque non voglia o non possa aprire un conto in breve tempo per disporre della somma concessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *